Iconografie: Canto de pueblos andinos vol.II

Quinto capitolo delle “iconografie” dedicato all’unico disco, tra quelli della “prima ondata italiana”, la cui copertina ha accontentato tutti ed è stata sottoposta solo a minime variazioni. Parliamo di Inti-Illimani 5 ovvero “Canto de pueblos andinos vol.II” (come recita la copertina italiana). Prima di partire con l’analisi delle copertine il consueto ringraziamento ad Enrico e Deivo del blog Andes donde andes y más anche questa volta fondamentali nel recupero dei materiali iconografici che trovate su questo post.

Canto de pueblos andinos vol.II” è il quinto disco degli Inti ad essere pubblicato in Italia, siamo nel 1976. Anch’esso esce per la loro storica etichetta italiana, I Dischi dello Zodiaco.

In copertina c’è un disegno davvero molto bello realizzato da Jorge Salas (forse, retrospettivamente, tra quegli artisti che hanno più spesso incrociato la strada con gli Inti-Illimani, quello che ha realizzato le copertine più efficaci, capaci di unire qualità del disegno, efficacia del soggetto e riconoscibilità dell’universo etico-estetico del gruppo) che si sviluppa lungo entrambe le facciate del disco (come quelli precedenti, anche “Canto de pueblos andinos vol.II” viene pubblicato con una copertina apribile).

Questa è l’immagine di copertina.

inti5_ita_f

copertina italiana di Canto de pueblos andinos vol.II

E questa quella del retrocopertina.

inti5_ita_b

retrocopertina italiano di Canto de pueblos andinos vol.II

All’interno troviamo una lunga introduzione al disco scritta dal gruppo, già riportata tempo fa in questo post, affiancata da un disegno in bianco e nero che pare una prova o uno studio per gli elementi del disegno di copertina. Di seguito c’erano anche delle note del gruppo relative ad ogni singola traccia del disco.

inti5_ita_i

interno di copertina italiano di Canto de pueblos andinos vol.II

In Spagna la solita Movieplay nel 1978 lascia inalterato il disegno di copertina, ma toglie dal sole rosso il logo degli Inti, lo priva del numero 5, e lo sposta alla destra del disegno, contestualmente modificando il titolo in un (non certo originale) “Canto de pueblos andinos“.

inti5_spa_f

copertina spagnola di Canto de pueblos andinos vol.II

Anche sul retro mantengono il disegno originale limitandosi a modificare la disposizione della track-list e aggiungendo le loro annotazioni in spagnolo. Fa tenerezza, in basso a sinistra, il modo piuttosto approssimativo con il quale hanno tentato di cancellare le originali scritte della copertina italiana. All’epoca non era banale scambiarsi queste cose.

inti5_spa_b

retrocopertina spagnolo di Canto de pueblos andinos vol.II

All’interno (il disco era apribile) troviamo questa foto degli Inti seguita dall’introduzione al disco (in spagnolo) preparata dal gruppo. Nella pagina a fianco, che non pubblico, c’erano le introduzioni ai brani (sempre solo in lingua spagnola).

inti5_spa_i

interno di copertina spagnolo di Canto de pueblos andinos vol.II

Esiste anche una ristampa spagnola, ad opera di Fonomusic, nel 1986, che utilizza le copertine della Movieplay con minime variazioni. In copertina cambia il colore del logo in alto a sinistra, da bianco a nero.

copertina spagnola di Canto de pueblos andinos vol.II (ristampa)

copertina spagnola di Canto de pueblos andinos vol.II (ristampa)

Sul retro modificano le scritte al centro dell’immagine.

retrocopertina spagnolo di Canto de pueblos andinos vol.II (ristampa)

retrocopertina spagnolo di Canto de pueblos andinos vol.II (ristampa)

Similmente agli spagnoli, in Francia l’etichetta L’Escargot nel 1979 modifica il titolo in “Canto de pueblos andinos“, lascia inalterato il disegno di copertina, elimina il numero 5, e inserisce la scritta “chile“.

copertina francese di Canto de pueblos andinos vol.II

copertina francese di Canto de pueblos andinos vol.II

Per il retrocopertina optano per un asettico rosa ad incorniciare i crediti del disco. All’interno c’erano anche i testi e le introduzioni alle canzoni (con traduzione in francese) stampate sulla busta del disco, senza foto di alcun tipo.

retrocopertina francese di Canto de pueblos andinos vol.II

retrocopertina francese di Canto de pueblos andinos vol.II

 

Nel 1979 la Orfeon, in Messico, mantiene al minimo le modifiche alla copertina, mantenendo anche la numerazione e il titolo dell’edizione italiana (sembrano solo intervenire sulle tonalità dei colori).

inti5_mex_f

copertina messicana di Canto de pueblos andinos vol.II

Anche sul retro si limitano alle modifiche essenziali.

inti5_mex_b

retrocopertina messicano di Canto de pueblos andinos vol.II

Di questo disco è disponibile anche una edizione argentina pubblicata nel 1985 dalla CBS (ma con il marchio della cilena Alerce). Il disco viene rititolato “Musica y canto de los pueblos andinos” e la copertina è sempre la solita (salvo variare il colore dello sfondo nella parte alta del disegno…).

inti5_arg_f

copertina argentina di Canto de pueblos andinos vol.II

Stranamente per il retrocopertina scelgono di utilizzare la stessa immagine ma in bianco e nero e scurita. Vai a sapere cosa passa per la testa dei grafici…

inti5_arg_b

retrocopertina argentino di Canto de pueblos andinos vol.II

In Germania Ovest la Pläne records, solita a stravolgere le copertine, questa volta si limita a togliere il 5 e modificare leggerissimamente il titolo da “Canto de pueblos andinos vol.II” a “Canto de pueblos andinos 2” (ne valeva la pena…).

inti5_ger_f

copertina tedesca di Canto de pueblos andinos vol.II

Sul retro decidono invece, oltre ai credits, di mettere le micro-copertine degli altri dischi degli Inti pubblicati da loro in precedenza. Poiché questo accade nel 1978, noterete tra queste micro-cover anche quella di “Inti-Illimani 6” (ma di questo disco parleremo prossimamente…).

inti5_ger_b

retrocopertina tedesco di Canto de pueblos andinos vol.II

Negli USA la Monitor records decide di ricoprire un buon quarto del disegno con una mano di porpora per scriverci sopra il logo del gruppo (a caratteri cubitali) e il titolo del disco (cambiandogli font) trasformandolo in “Canto de pueblos andinos, vol.2” (notare la virgola, a quanto pare indispensabile, e il numero 2 scritto in caratteri arabi e non romani). Al solito scelte piuttosto discutibili.

Mantengono però il 5 accanto al nome del gruppo.

inti5_usa_f

copertina statunitense di Canto de pueblos andinos vol.II

Sul retro troviamo una foto (credo inedita) degli Inti sotto la quale c’è una introduzione in inglese al gruppo e al disco. Ai lati i titoli dei brani ognuno seguito da una introduzione in inglese (a differenza delle altre edizioni, mancano i testi delle canzoni, la cui traduzione in inglese è invece presente.).

inti5_usa_b

retrocopertina statunitense di Canto de pueblos andinos vol.II

Manca all’appello, ma cercherò di sapere se sia mai esistita, la versione della della Germania Est.

Esiste invece l’edizione brasiliana (fatta nel 1976 dalla solita Copacabana).

copertina brasiliana di Canto de pueblos andinos vol.II

copertina brasiliana di Canto de pueblos andinos vol.II

L’aspetto grafico è del tutto analogo a quello dell’edizione italiana (fatta salva qualche marginale modifica per loghi e informazioni). Sembra che anche questa fosse apribile (perdonate le immagini, ma queste abbiamo trovato).

retrocopertina brasiliana di Canto de pueblos andinos vol.II

retrocopertina brasiliano di Canto de pueblos andinos vol.II

Interessante la versione cilena del disco, realizzata da Alerce (secondo alcuni nel 1976, ma a noi questa data pare poco credibile) e rititolata, come quella argentina, “Musica y canto de los pueblos andinos“. In copertina spostano il logo del gruppo (anche loro facendo scomparire il 5), ma quello che è peggio modificano il colore dello sfondo della parte alta del disegno, da violaceo a una tonalità scura di rosso.

copertina cilena di Canto de pueblos andinos vol.II

copertina cilena di Canto de pueblos andinos vol.II

Sul retro decidono di metterci una rivisitazione in bianco e nero di quello che era l’interno della copertina italiana.

retrocopertina cileno di Canto de pueblos andinos vol.II

retrocopertina cileno di Canto de pueblos andinos vol.II

Da notare come sulle etichette del disco il titolo sia sottotitolato “El canto del hombre“.

etichetta (lato A) dell'edizione cilena di Canto de pueblos andinos vol.II

etichetta (lato A) dell’edizione cilena di Canto de pueblos andinos vol.II

Tra gli altri formati eccovi questa versione del disco in Stereo8.

Inti5_Stereo 8

3 thoughts on “Iconografie: Canto de pueblos andinos vol.II

  1. Pingback: Iconografie: Canto de pueblos andinos vol.1 | UNA FINESTRA APERTA

  2. Pingback: Iconografie: i singoli spagnoli | UNA FINESTRA APERTA

  3. Pingback: Iconografie: i singoli tedeschi e inglesi | UNA FINESTRA APERTA

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...