1973-2013

Prendo spunto da questa iniziativa de Las ultimas noticias (credo sia un periodico cileno) che nelle prossime settimane porterà in edicola, a prezzo economico, 12 dischi selezionati tra i più significativi degli artisti cileni (il secondo disco sarà il classico “Viva Chile !“), per fare una riflessione che vorrebbe anche essere una speranza.


Io mi chiedo, con tutte le cose più o meno orrende che arrivano nelle edicole italiane allegate a quotidiani, settimanali e mensili vari, possibile che non ci sia una testata che, in occasione del quarantennale del colpo di stato di Pinochet, che per noi italiani è anche il quarantennale dell’inizio del nostro grande amore per il Cile, la sua musica, la sua cultura tutta, stia pensando a ricordare quegli anni magari proponendo una collana di dischi degli Inti, o una serie di capolavori della Nueva Canción Chilena, o qualcosa di simile ?

Manifesto ? Unità ? Repubblica ?????
Fatevi sotto che qui si tratta di sottolineare un legame particolarissimo e molto stretto (ed anche di tirarci su qualche quattrino, perchè secondo me i lettori risponderebbero bene, non fosse altro perchè questi dischi sono fuori catalogo da una vita…).

Se avete bisogno di un consulente io costo poco🙂

p.s. Ma di chi sono attualmente i diritti dei lavori degli Inti-Illimani ? Di Ala Bianca ? O degli stessi Inti ?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...